burlesquepsicologia del burlesque

Autostima, in equilibrio tra mente e corpo

Moltissime persone, la maggior parte donne, hanno una bassa stima di sé, non hanno un rapporto felice col proprio corpo e in generale non si piacciono. Nessuno nasce con la giusta autostima in dotazione!

L’autostima é una qualità che si sviluppa durante i primi anni di vita e riflette il modo in cui reagiamo, o ci insegnano a farlo, ai primissimi fallimenti.

L’autostima può cedere, succede a tutti! Ognuno di noi ha nel cassetto progetti, aspettative, desideri. Alcuni realizzabili ed altri sono piccole utopie. Volere è potere, è vero, ma con qualche distinguo.

Come fare ad accrescere la nostra autostima, e il piacere di piacersi, in questo dedalo di emozioni?

Se vivi in uno stato di benessere consapevole anche il tuo corpo rifletterà questo equilibrio.

Se non ti senti in armonia con il tuo corpo, fossi in te, mi concentrerei prima di tutto a migliorare i tuoi processi mentali. Non ho mai conosciuto una persona senza difetti o insicurezze, nemmeno quelle che hanno un aspetto oggettivamente bellissimo! Chiedi a chiunque intorno a te quale sia il proprio riferimento di bellezza, e mai ti risponderà “sono io”.

autostima

In questo articolo mi permetto di darti qualche raccomandazione per migliorare l’autostima, consigli pratici che ho applicato in prima persona e che ho suggerito alle allieve dei miei corsi. Personalmente, il Burlesque è stato in parte la chiave della mio equilibrio e della mia ritrovata autostima, e ti spiegherò perché. Ho scritto questo articolo principalmente per le donne che vorrebbero aumentare la propria autostima e non sanno da dove cominciare.


Realizza te stessa. Concediti del tempo per qualcosa che ti dia davvero soddisfazione. Se non hai un hobby o interessi in particolare, confrontati con i tuoi amici (spesso ti conoscono meglio di te stessa) oppure cerca tra i gruppi Facebook. Ci sono tantissime attività che magari non hai ancora considerato. Prenditi cura di te! 

 

Ormai lo avrai letto ovunque: “Il Burlesque migliorerà la tua autostima!” Sembra retorico, ma non lo è: attraverso il Burlesque ti regalerai del tempo per te stessa, e ti sentirai di nuovo una donna consapevole. Consapevole di cosa? Del tuo corpo, delle tue infinite possibilità, del tuo sex appeal.

 

Trovare il tuo talento e dare spazio ad un’attività che ti diverte ti renderà felice perché in quel preciso istante stai dando importanza al tuo IO profondo.


Non ragionare sempre in negativo. Non c’è niente di più deleterio che dare più importanza ai difetti piuttosto che alle caratteristiche positive. Questo ti concentra eccessivamente sulle cose che non ti piacciono e indebolisce l’autostima. L’energia segue il flusso dei tuoi pensieri, quindi impara a spostare l’attenzione da un pensiero negativo ad uno positivo.autostima

 

La gestualità che imparerai a lezione di Burlesque è studiata per mettere in risalto il tuo lato migliore! Ad esempio, se i tuoi fianchi sporgenti non ti piacciono proprio, puoi concentrare la tua attenzione (e quella di chi ti guarda) sulle tue gambe tornite!

Sii la migliore rappresentazione di te stessa! Se hai una buona sintonia con il tuo aspetto riuscirai ad esprimerti positivamente anche con gli altri. A nessuno piace conversare con una persona che si lamenta continuamente! Apprezzare te stessa significa conoscersi ed accettare le proprie imperfezioni, che sono il cardine della tua personalità unica e del tuo aspetto fisico: il motivo per cui sei un essere speciale!

 

Ok, l’ho capito. Quei fianchi rotondetti non li puoi proprio ciecare, e in palestra non ti iscriveresti nemmeno sotto tortura. Ma sai che potrebbero essere tremendamente sexy se sottolineati con furbizia? 😉 Molte performer di Burlesque comunicano con ironia sul proprio corpo, e giocano sui punti deboli  trasformandoli in punti di forza!

 

Stravolgi il tuo pensiero: quello che non ti sembra essere perfetto, è un tuo segno distintivo. Può trasformarsi in un tratto affascinante se sai valorizzarlo.


Ti tratti con gentilezza? Esattamente come fai con le persone che ami, prendersi cura di sé significa anche questo: stimarsi così tanto da concedersi dell’ammirazione. La gratitudine è uno dei modi migliori per accedere al benessere nella nostra vita. Puoi essere grata addirittura di te stessa!

autostima

 

A lezione faccio sempre sì che le ragazze possano guardarsi allo specchio mentre si muovono. E’ incredibile come la pratica dei movimenti del Burlesque migliori il loro modo di porsi e la sicurezza in sè anche fuori dalla sala prove. il burlesque ti fara’ apprezzare la donna che sei.

Abbandona i paragoni e gli schemi mentali che non ti appartengono. Abbi delle tue idee e portale avanti con fermezza.

Tu non sei gli altri.

Finché non ti libererai di alcune convinzioni e dalle opinioni altrui, sarai schiava di dogmi vecchi come il cucco radicati nel subconscio; questi, probabilmente, stanno condizionando  negativamente il tuo modo di essere. Diventa la protagonista principale della tua vita e trasformala in ciò che desideri.

 

Il Burlesque ti insegna che non sei una donna come le altre, che non c’e’ un modo univoco di essere donna. Non c’e’ nemmeno bisogno di salire su un palco: puoi essere protagonista della tua vita ed esibire le tue qualita’ nella vita di tutti i giorni.

Smettila di giudicare, sia gli altri che te stessa. Questo è fondamentale perché nel momento esatto in cui giudichi stai recriminando, ossia lamentando qualcosa che non va. Spesso e volentieri non puoi farci niente. Prova invece a cambiare il tuo focus: accettare ciò su cui non hai alcun potere, concentrandoti sul cambiamento possibile.

autostima

Questo è l’atteggiamento di chi vive la vita con pieno potere e si assume le dirette responsabilità delle azioni che compie.

 

Una qualità prima di tutte imparerai con il Burlesque, se l’insegnante è brava 😉 : l’autoironia. Con un atteggiamento ironico saprai destreggiarti in ogni occasione ed esprimerai il meglio di te. Chi non (si) giudica aspramente ha una grande forza: quello di minimizzare e ridere delle contraddizioni.

Cura il tuo aspetto! Non che tu debba stare a rimirarti come Regina Ravenna di Biancaneve, ma qualche peccato di vanità puoi sempre concedertelo. Sono sufficienti pochi minuti per un tocco di trucco leggero che ti valorizzi e una riordinata ai capelli. Evita di andare in giro conciata come Ugly Betty. Sono sicura che se troverai piacevole il riflesso sullo specchio, la tua giornata avrà una svolta (o quanto meno potrebbe averla!!!)

Tieni un diario. Lo so, fa molto ragazzina delle medie. Ma annotare i tuoi obbiettivi – anche quelli che ritieni futili – e i risultati, può ricordarti che non sei Wonder Woman e che a volte puoi sbagliare, fallire, inciampare. Ma ti ricorderà anche dei tuoi tentativi, dei successi, e del potenziale miglioramento.

autostima

Indossa vestiti che ti fanno sentire a tuo agio e rispecchiano la tua personalità. Inutile acquistare un capo che hai visto indosso all’attrice di turno o solo perché è di moda. Deve stare bene su di te! Ognuno ha qualcosa nell’armadio che generalmente indossa nelle giornate SI. Indossalo anche negli altri giorni.

A proposito, sai valorizzare il tuo fisico? Sai se sei una mela, una pera oppure una clessidra? Parleremo di questo in uno dei miei prossimi articoli.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *